8 marzo sciopero internazionale delle donne!

Start event:
End event:

Qui potete scaricare il volantino: volantino 8 marzo sciopero delle donne

Qui potete scaricare la locandina: 8MarzolocandinaA4

Qui potete scaricare l’adesivo: 8MarzoAdesivo

Questi i documenti dell’indizione dello sciopero generale che potete affiggere nelle bacheche dei vostri posti di lavoro

 

L’8 marzo non abbiamo nulla da festeggiare. L’8 marzo è una giornata di lotta che nasce dagli scioperi delle operaie che nei primi anni del Novecento in tutto il mondo animarono le battaglie per i loro diritti violati di donne e lavoratrici.

Dopo le grandi giornate di mobilitazione che hanno visto milioni di donne scendere nelle piazze in tutto il mondo schierandosi contro ogni forma di violenza di genere, le donne argentine hanno lanciato per questo 8 marzo uno sciopero globale delle donne, a cui hanno aderito oltre 22 paesi, al grido di “Se le nostre vite non valgono, noi non produciamo!”.

L’8 marzo sciopereremo anche in Italia perché non siamo più disposte ad accettare la violenza e lo sfruttamento che ci opprimono e che sono alla base di questo sistema economico e sociale ingiusto. Tutti i giorni, a scuola, in casa, sul lavoro, per strada, negli ospedali, nella rappresentazione dei media, la violenza si manifesta in molti modi, dalla molestia allo stupro, dall’aggressione verbale a quella fisica, dall’imposizione del lavoro domestico alla richiesta di dimissioni in bianco, dall’obiezione di coscienza alle discriminazioni sul lavoro. Per questo, rifiutiamo i ruoli maschili e femminili imposti ai nostri corpi e alle nostre vite che limitano la nostra libertà di scelta e realizzazione.

È uno sciopero femminista rivolto a tutte e tutti, con lo scopo di bloccare le attività produttive e di cura. Ecco come partecipare:

  • se lavori come dipendente, hai garantita la copertura sindacale (i sindacati di base hanno infatti proclamato uno sciopero generale di 24 ore);

  • se non hai un contratto che ti consenta di astenerti dal lavoro, puoi fare uno sciopero parziale, simbolico;

  • se non hai un lavoro retribuito, astieniti dal lavoro domestico, dai ruoli di cura e da tutte le attività e i comportamenti che ti sono imposti sulla base del tuo genere;

  • durante tutta la giornata vestiti di nero con qualcosa di fucsia per rendere visibile l’adesione alle ragioni dello sciopero;

  • appendi al balcone di casa una pezza con scritto 8 MARZO SCIOPERO DELLE DONNE BLOCCHIAMO TUTTO;

In ogni caso, in qualsiasi condizione tu sia l’8 marzo potrai costruire una grande giornata di lotta e di solidarietà, partecipa alle iniziative pubbliche e fai sentire la tua voce!

Tutte le info e gli aggiornamenti su fb alla pagina Non Una di Meno – Torino

nonunadimenotorino@gmail.com

Qui altri materiali che potete scaricare