Controllo di polizia

.

Con Lorenzo, mediattivista di Reggio Emilia, parliamo dell’operazione di Anonymous che violando le difese informatiche qualche giorno fa ha messo in rete migliaia di files della polizia di stato, una magra figura per i “tutori della sicurezza pubblica” tanto che i media mainstream hanno subito messo a tacere la cosa.

Nell’intervista vengono fatte alcune valutazioni sul significato dell’operazione e sul contenuto dei files e si esprime un’opinione negativa sul fatto che siano stati resi pubblici i dati personali di diversi compagni.

Ascolta l’audio:

anonymous25.10

http://radioblackout.org/2012/10/controllo-di-polizia/