Caccia al nigeriano

Diario

 circolare1.jpeg

Questa circolare del Ministero degli Interni datata 26 gennaio invita (o per meglio dire, ordina) le questure di Roma, Brindisi, Torino e Caltanissetta a riempire i Cie corrispettivi di persone di origini nigeriane entro il 18 febbraio, anche a costo di rilasciare anticipatamente altri reclusi. La disposizione dipende dalla stretta collaborazione nelle identificazioni con l’ambasciata della Nigeria e dalla presumibile organizzazione di un volo charter.

Questo significa che, in linea con la circolare di Gabrielli del 30 dicembre, verranno effettuate, non solo nelle città in questione, retate mirate contro uomini e donne subsahariani con lo scopo imprescindibile della deportazione.

Necessario quindi fare occhio per le strade e diffondere l’informazione.

macerie @ Febbraio 1, 2017